26 September 2017

The Hunger games

«Il mio voto al libro è dieci perché l’ho trovato molto interessante e coinvolgente. Il personaggio che ho preferito è sicuramente Katniss Everdeen per il suo coraggio nell’offrirsi volontaria alla mietitura e per la sua tenacia e combattività nell’arena, pur di rimanere in vita e uscirne vincitrice. Consiglierei questo libro a mia madre perché sarebbe sicuramente affascinata dalla storia di questa ragazza sfortunata che cerca in tutti i modi di cambiare il suo destino. La frase che ho preferito è: “Grazie per la vostra considerazione”. Katniss la pronuncia quando schiocca la freccia in direzione degli strateghi distratti, centrando la mela in bocca al maiale sul banchetto. Quello è stato un gesto per richiamare la loro attenzione perché, secondo lei, erano indifferenti al fatto che quei giochi provocassero morti inutilmente».

Daniele Arabia

I G, Anna Frank

sito web estra