26 September 2017

Il profumo delle foglie di limoni

«Il voto che do al libro è dieci perché è molto significativo e commovente. Insegna che non sempre le persone sono come ce le aspettiamo, a volte si nascondono dietro una maschera attraente e quando conosciamo il loro passato, a volte, è troppo tardi. Clara Sanchez ci invita a riflettere tramite una piccola e giovane ragazza che si troverà in difficoltà dopo aver accettato l’invito a casa di una “piccola” coppia di anziani: due nazisti. “Conosciamo bene chi ci è vicino? La verità deve venire a galla” e come dice El Mundo, questo libro “svela l’orrore che la normalità cela". Il personaggio che ho preferito è Sandra, una ragazza ingenua, alquanto sveglia che si troverà a lavorare per Julian. Insieme vorranno sconfiggere il male e con loro c’è una persona che non avrebbero mai pensato. Questo è assolutamente un libro da leggere almeno una volta nella vita. Lo consiglio a tutti per il suo tema toccante e pieno di insegnamenti. Non vi è una frase preferita del libro, dovrei riscrivere interamente tutto, poiché ogni frase ha un valore!»
Enrico Pedace
II G, Anna Frank

sito web estra