18 November 2017

Le nove vite di Montezuma

«Il mio voto è sette. Il libro è un po’ confusionario, nella prima parte però ha un bellissimo finale. Parla di un gatto che affronta la sua vita e che pian piano perde le sue nove vite. Il personaggio che ho preferito è il padre di Matthew perché non accettava nessun gatto, ma quando vide Montezuma disse di tenerlo. Consiglierei il libro a persone che hanno paura, perché Monty (il soprannome che Matthew diede a Montezuma) si avventura anche in luoghi a lui sconosciuti. La frase che ho preferito è “è sicuro signor Varley? È sicuro che sia lui?”. Questa frase la disse il padre di Matthew quando trovarono Montezuma morto (in realtà non era lui). Mi è piaciuta perché inizialmente non accettava Monty, ma poi se ne “innamorò”».

Enrico Pedace
I G, Anna Frank

sito web estra