18 November 2017

Spillo

«C’era una volta un passero di nome Spillo che non riusciva a cantare. Ogni volta che cantava i suoi amici lo prendevano in giro perché era stonato. Spillo era molto triste. Un giorno incontrò Vecchio Gufo Saggio che lo portò da Comare Mucca per aiutarlo, però Spillo non ci riuscì . Lo stesso accadde quando incontrarono Rosicchio il topo. Nel loro cammino vicino a uno stagno incontrarono Mamma Anatra con i suoi cuccioli che iniziarono a cantare. Spillo si sedette in riva allo stagno e con voce gracidante attirò Grossa Rana Verde che gli fece i complimenti per il suo canto. Spillo finalmente si sentì felice. Il libro mi è piaciuto perché mi ha fatto capire che non possiamo piacere a tutti e che, anche se con difetti, c’è qualcuno che ci apprezza».

Francesca Pia Arabia
3° B, I. C. V. Alfieri (Plesso E. Codignola)

sito web estra