26 September 2017

Un magnifico equivoco

«Nove e mezzo è il voto che do a questo libro perché appassiona i lettori, fa dispiacere gli amanti della coppia nel momento di crisi, ma li fa anche innamorare dalla prima all’ultima pagina. Il personaggio che ho preferito è Weston perché pur di farsi notare da Erin fa di tutto correndo anche molti rischi. Il libro lo consiglierei a tutti gli amanti perché fa capire come solo insieme si superano i momenti difficili.”Non credevo mi sarei innamorato follemente”, Weston pronuncia queste belle ed emozionanti parole ad Erin manifestando il suo amore, unico e vero. E’ questa la frase che mi ha colpito maggiormente! »
Enrico Pedace
II D, Anna Frank

sito web estra